Denti in 24 ore, carico immediato

Cos’è il carico immediato?
Il carico immediato è una tecnica che prevede il posizionamento chirurgico di impianti dentali ai quali viene applicata una protesi provvisoria entro le 24/48 h ore dall’intervento e permette la riabilitazione immediata, funzionale ed estetica, della bocca.

 

 

Quali sono I vantaggi?

Il vantaggio principale dell’implantologia a carico immediato è che il paziente avrà denti fissi subito, permettendogli di tornare alla normale attività masticatoria ed estetica immediatamente, senza alcun problema.

Come avviene l'intervento?

Innanzitutto si esegue un’anamnesi ed esami radiografici preliminari. Successivamente, l’odontoiatra sarà in grado di determinare se ci sono le condizioni favorevoli dell’osso, in cui verranno inseriti gli impianti. Infine si potrà procedere con l’esecuzione dell’implantologia a carico immediato ed alla consegna dei vostri nuovi denti in poche ore.

È una procedura dolorosa?

Durante la procedura viene eseguita in anestesia locale e, nei casi più complessi, anche in sedazione cosciente endovenosa.

In questo modo durante l’intervento chirurgico l’anestesia locale consente di non avvertire dolore, mentre grazie alla sedazione cosciente il paziente rimane in uno stato di calma e tranquillità per tutta la durata della seduta.

Si potrà cominciare ad avvertire un po’ di dolore nelle ore successive all’intervento, una volta esaurito l’effetto dell’anestesia. Questo dolore potrà durare qualche giorno e dovrà essere eventualmente controllato mediante antidolorifici, ma molti pazienti ricominciano a lavorare in tempi brevi e spesso senza aver provato alcun dolore o essersi gonfiati.

Come funziona l'implantologia a carico immediato?

L’implantologia a carico immediato viene effettuata inserendo da 4 a 6 impianti dentali nell’arcata superiore o inferiore, che fungono da sostegno ad una protesi fissa di denti artificiali.

Gli impianti dentali sono perni realizzati in titanio che creano una vera e propria radice sostitutiva. Grazie all’elevata compatibilità di questo materiale con l’organismo umano, il perno si integra con l’osso, rendendo l’impianto inamovibile ed assicurando un ancoraggio solido alla protesi dentale (che, rispetto alla dentiera tradizionale, ti permetterà di sorridere e mangiare in totale serenità).

Che cos'è un impianto?

E’ un dispositivo medico chirurgico composto da una vite in titanio che viene inserita nell’osso in sostituzione della radice naturale del dente mancante; in questo modo l’impianto inserito si integra biologicamente con l’osso in modo stabile.

All’impianto viene poi avvitato un perno sul quale verrà cementata (o avvitata) la corona dentale, in modo tale che il dente mancante sia così completamente ricostruito sia in termini estetici che funzionali.